Professione
Questionario conoscitivo sulle soluzioni passive

E' pervenuta al Consiglio dell'Ordine una richiesta di supporto per la divulgazione di un questionario investigativo, senza scopo di lucro, che possa far luce sullo stato di conoscenza e diffusione delle soluzioni passive.

Ricordo che l’indagine aspira a definire i limiti e le barriere sociali, culturali, economiche e tecnologiche che hanno limitato (almeno negli ultimi anni) l’utilizzo di soluzioni passive.

La presente ricerca è nata a seguito dei risultati ottenuti dall'ultimo articolo “Nearly Zero Energy Buildings: An Overview of the Main Construction Features across Europe” (Buildings 2017, 7(2), 43), in cui sono stati analizzati 411 edifici ad elevata efficienza energetica (nZEBs) realizzati in Europa. I risultati ottenuti mostrano come le caratteristiche prestazionali dei componenti edilizi e degli impianti siano simili in diversi contesti climatici.

Come Istituto di ricerca Eurac Research, ci occupiamo prevalentemente di sviluppo, implementazione e diffusione di soluzioni tecnologiche, strategie di pianificazione e metodologie di analisi e valutazione dei potenziali energetici degli edifici (efficienza energetica, risparmio energetico ed energie rinnovabili). Considerato che, le soluzioni passive sono una componente essenziale per il raggiungimento degli obiettivi energetici e di comfort interno, e risultino così sotto-utilizzate dal settore edile, era nostro proposito analizzare il perché, partendo dallo stato di conoscenza dei professionisti del settore. Per questo è stato elaborato un questionario di una quindicina di domande (circa 10 minuti di tempo per la compilazione).

Questionario :    (https://goo.gl/forms/FxUFDPlhE6CT0Myz1).

 

Arch. Giulia Paoletti

Eurac Research

giulia.paoletti@eurac.edu